Albana vigna Elisa

“Albana: sentite che sillabe liquide, che suono di terra lontana, con quelle tre A che per pronunciarle dovete atteggiare la bocca nello stesso modo che per afferrare l’orlo del bicchiere, con quella elle lunga come una lunga bevuta. Albana, Albana, Albana, conosco gente che ci s’è inciuccata, solo a ripeterne il nome.”

P. Monelli – Il Ghiottone errante – 1935

 

Il primo cronista a parlarne diffusamente è il bolognese Pier de’ Crescenzi nel 1200 nel suo famoso Trattato d’Agricoltura. Leggiamo le sue parole: “vino potente e di nobile sapore, benserbevole e mezzanamente sottile… e questa maniera (tipo) d’uva e’ avuta migliore in tutta la Romagna”.

Trattato della Agricoltura di Piero de’ Crescenzi

Albana vigna Marta

pied de cuve

 

 

Open chat
Bisogno di aiuto?
Ciao sono Elisa, scrivimi un messaggio su WhatsApp, ti risponderò a brevissimo. Grazie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi